Skip to main content

Volare International Airshow & Expo: 3-6 ottobre, Iren Green Park

Debutterà a Reggio Emilia il primo salone italiano dedicato all’aviazione e all’aerospazio: Volare International Airshow & Expo, dal 3 al 6 ottobre.

Attese 80mila persone per l’evento che sarà ospitato presso l’Aeroporto di Reggio Emilia e l’adiacente Iren Green Park. Una 4 giorni dedicata al mondo dell’aviazione che offrirà sia intrattenimento e divertimento per gli appassionati e i neofiti, sia possibilità di business per gli addetti ai lavori.

Il progetto

Obiettivo del progetto è promuovere la cultura del volo a ogni livello e far diventare Volare un appuntamento ricorrente: un evento inserito nella programmazione europea del settore, in grado di ospitare e racchiudere, in un’unica manifestazione, tutte le anime del volo, dall’amore dei semplici appassionati all’aspetto più professionale e specialistico.

“Un’occasione davvero unica – la prima in Italia – per valorizzare e mettere in mostra l’industria aeronautica e aerospaziale italiana, accendere l’attenzione sulle competenze e le industrie del nostro territorio contribuendo alla crescita e alla competitività del settore aerospaziale Made in Italy ed esplorare il futuro della tecnologia aerospaziale” dichiara Giambattista Bianchi, pilota e amministratore delegato di Happy Landings. “Volare nasce dalla nostra passione per il mondo del volo e dalla volontà di rendere questo settore più ‘popolare’. L’obiettivo è quindi duplice: creare una vera e propria fiera specializzata che possa offrire visibilità alle numerose aziende del settore (una vera nicchia) e, inoltre, raggiungere un ampio pubblico: gli esperti e gli appassionati da un lato e i neofiti dall’altro, per contribuire ad avvicinarli al mondo del volo”.

“L’evento ‘Volare Air Show’, che si svolgerà nell’Iren Green Park dell’Arena Eventi Reggio Emilia dal 3 al 6 ottobre, è davvero importante e significativo” dichiara la società C.Volo che gestisce l’Iren Green Park. “Recupera la storia di quest’area, legata in origine alla produzione aeronautica delle Officine Reggiane, e la proietta verso il futuro con un appuntamento che vedrà convergere a Reggio Emilia eccellenze dell’industria globale dell’aviazione e dell’ambito aerospaziale. Un settore estremamente avanzato in cui l’Italia riveste un ruolo importante. Siamo davvero orgogliosi di poter ospitare nell’Iren Green Park questo evento, che affonda le radici nella storia della nostra città e rappresenta una novità assoluta per l’infrastruttura reggiana e ne evidenzia ancora una volta versatilità e potenzialità. Una ulteriore dimostrazione che Arena Eventi Reggio Emilia può ospitare grandi appuntamenti di ogni tipo”.

“Volare Airshow – dichiara Paolo Rovatti, Presidente Società Aeroporto di Reggio Emilia – è estremamente interessante perché può contribuire a creare cultura intorno al mondo del volo. Ecco perché abbiamo scelto di sostenerlo fin da subito dando anche la nostra piena disponibilità nel partecipare alla costruzione dell’iniziativa. Il nostro primo obiettivo è proprio lo sviluppo dell’attività aeronautica e poter ospitare all’interno dell’arena una manifestazione dedicata all’aeronautica, sia per professionisti, sia per appassionati e semplici curiosi è un’occasione imperdibile. Le basi sono state messe. Ora continueremo a lavorare, per quanto di nostra competenza, per realizzare un evento di successo che, ci auguriamo, possa diventare un appuntamento fisso ogni anno”.

Il programma

GIOVEDÌ E VENERDÌ INGRESSO RISERVATO AGLI ADDETTI AI LAVORI
Un’area di 100.000mq interamente dedicata ai player del mercato internazionale e al business: decine gli aeromobili esposti e un intenso programma di interviste, conferenze tecniche, sessioni di networking, convegni, forum sugli investimenti e presentazioni percorsi relativi alle carriere professionali nel settore aerospaziale.

SABATO E DOMENICA PORTE APERTE AL GRANDE PUBBLICO
Un weekend durante il quale oltre agli appassionati, davvero tutti – bambini compresi – potranno scoprire lo “spazio”, grazie a un ricco palinsesto di iniziative e attività ed emozionanti experience di volo: dalle mongolfiere ai simulatori fino alla realtà virtuale. E poi ancora modellismo, mostre ed esposizioni. Gran finale, nel pomeriggio, con il momento più emozionante: l’airshow. Tutti con il naso all’insù per seguire le evoluzioni dei performer, in arrivo da tutto il mondo. Sono state invitate anche le spettacolari Frecce Tricolori.

La manifestazione gode del Patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Reggio Emilia ed è organizzata in collaborazione con l’Aero Club Reggio Emilia, l’Aeroporto di Reggio Emilia e Adone Events, azienda che opera sul mercato internazionale per l’organizzazione di manifestazioni aeronautiche dedicate ai professionisti del settore.

Ulteriori informazioni su www.volareairshow.com

AC/DC: 25 maggio unica data italiana del POWER UP TOUR

La più grande rock’n roll band del mondo impegnata in 21 concerti in dieci paesi europei quest’estate sceglie la RCF Arena per l’unica tappa italiana. Biglietti in vendita in esclusiva su Ticketone dalle ore 10 di venerdì 16 febbraio.

A nome della società C.Volo, che ha realizzato e gestisce l’Arena eventi Reggio Emilia, esprime soddisfazione Roberto Olivi, Presidente di Coopservice: “Gli AC/DC sono una delle rock band più longeve e generative della storia del rock. Fondata nel 1973 dai fratelli Angus e Malcolm Young, hanno venduto più di 200 milioni di album in tutto il mondo. Gli AC/DC possono contare su una fan base davvero vastissima, per questo siamo certi che il concerto del prossimo 25 maggio sarà imperdibile per i sostenitori italiani e non solo. Ci aspettiamo infatti molti arrivi anche dall’estero potendo contare sulla posizione “baricentrica” della RCF Arena, ormai conosciuta ed apprezzata anche a livello europeo, come hanno dimostrato i concerti di questo livello degli anni scorsi. Sarà come sempre una grande sfida che noi e la città saremo pronti a cogliere”

Il tour dedicato a POWER UP, l’ultimo album degli AC/DC in studio che ha raggiunto la prima posizione in classifica in 21 paesi del mondo, vedrà la band esibirsi in 21 show in Germania, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Austria, Svizzera, Inghilterra, Slovacchia, Belgio, Francia e Irlanda durante la prossima estate. POWER UP sarà il primo tour in Europa dopo più di otto anni e vedrà la band salire sui palchi degli stadi e delle arene più grandi del continente.

I biglietti per l’unica tappa italiana di sabato 25 maggio alla RCF Arena di Reggio Emilia saranno in vendita esclusivamente sul circuito Ticketone (online e punti vendita) dalle 10 di venerdì 16 febbraio per un acquisto massimo di 4 biglietti per account. Sarà possibile effettuare un solo cambio di nominativo per biglietto a partire da giovedì 25 aprile. La produzione e la RCF Arena invitano a non affidarsi a circuiti di secondary ticketing.

Per ulteriori informazioni si invita a consultare la scheda dell’evento sul sito di RCF Arena CLICCANDO QUI

elrow Town arriva in Italia: l’8 giugno 2024 all’Iren Green Park di Reggio Emilia

elrow Town arriva in Italia: l’8 giugno 2024 all’Iren Green Park di Reggio Emilia

Dopo il clamoroso successo dei precedenti eventi italiani, tra cui elrow XXL a Padova, elrow alla Rimini Beach Arena ed elrow al Parco Gondar in Puglia, elrow alza l’asticella portando il suo show più grande e immersivo: elrow Town, sabato 8 giugno 2024 all’Iren Green Park di Reggio Emilia.

Un festival a tema di ben 12 ore, che promette al pubblico un’esperienza straordinaria grazie alla presenza di 5 palchi, performance teatrali, giochi, spettacoli, collaborazioni speciali, collettivi creativi, più di 40 dj e oltre 200 performer. Un evento spettacolare che farà da richiamo per oltre 25mila clubbers.

Tutte le info sui biglietti sono disponibili sul sito di elrow cliccando qui.

Cosa aspettarsi

Colori vibranti, creatività senza confini e gioia pura. Unanimemente considerato come uno dei festival performativi più importanti del mondo, elrow unisce musica, arte e performance teatrali per un’esperienza unica e immersiva.

1. Spazi immersivi
Le decorazioni, le scenografie e gli intricati stage design creano un vero parco giochi per clubbers e amanti della musica. Il pubblico sarà trasportato verso vere e proprie dimensioni alternative. In ogni area troverà un mondo a tema costruito utilizzando elementi interattivi ed effetti speciali. Potrà ritrovarsi in una foresta incantata, in un meraviglioso mondo subacqueo, in un sogno psichedelico o in un’utopia futuristica. Un indimenticabile viaggio nell’ignoto.

2. Line up imbattibili
Ogni anno elrow promette di essere sempre più vario e diversificato che mai, con line up che spaziano attraverso tanti generi musicali per emozionare gli amanti di techno, house e molto altro. Dai grandi headliner internazionali fino ai dj locali, dai nomi ormai noti ai talenti emergenti da tutto il mondo, e con host davvero speciali.

3. Giochi
Amplificare l’esperienza del pubblico è uno degli obiettivi principali di elrow, per questo aggiungere nuovi divertimenti è essenziale a elrow Town. L’area giochi è qualcosa di davvero imperdibile.

4. Collettivi locali
Performer, intrattenitori, artisti di varia natura. Ognuno dei quali porterà il suo stile unico al festival, creando un’atmosfera di comunità e di collaborazione. Un luogo per scoprire nuovi talenti ed esperienze, il massimo che la scena locale possa offrire.

5. Oltre 200 performer teatrali
Yoda, cavalli e cavallerizzi abbigliati con i costumi più eccentrici… elrow Town vedrà esibirsi oltre 200 talentuosi ballerini, attori, acrobati, ginnasti, e molte altre figure spettacolari che renderanno l’esperienza ancora più emozionante.

L’evento di punta del brand spagnolo

La première italiana di elrow Town invita i partecipanti a entrare nel più immerso universo di elrow, una creazione della famiglia Arnau, appassionata e anticonvenzionale: da sempre, cuore e anima di ogni produzione firmata elrow.

elrow Town festival rappresenta l’evento di punta del brand spagnolo. Ogni anno soltanto 3 o 4 selezionatissime città possono ospitare questa straordinaria festa, che rappresenta l’epitome dell’esperienza elrow: quella di spingere l’intrattenimento e il divertimento verso vette mai raggiunte prima.

I dettagli dell’evento

elrow Town
8 giugno 2024
Iren Green Park, Reggio Emilia

Tutte le info sui biglietti sono disponibili sul sito di elrow cliccando qui.

C.Volo: “Il premio nazionale In/Arch un grande riconoscimento alla capacità e visione degli imprenditori reggiani”

Dopo la consegna dell’importante riconoscimento a Venezia, la società che ha commissionato il progetto, ha realizzato e gestisce l’Arena evidenzia la dimensione privata dell’intervento

“Ci fanno ovviamente piacere gli interventi degli amministratori pubblici che evidenziano l’importanza del Premio nazionale in/Arch e del Premio speciale Wtw – Wilson Tower Wilson assegnato alla Rcf Arena, ci piacerebbe che venisse sottolineata la natura privata di questa grande e importante struttura, e riconosciuta la capacità e la visione di prospettiva degli imprenditori reggiani che si sono impegnati per la sua realizzazione”. Così la società C.Volo, che ha commissionato il progetto, ha realizzato e gestisce l’Arena, torna sull’assegnazione di due riconoscimenti estremamente prestigiosi, attribuiti in particolare sulla base della motivazione che evidenzia “un landscape design in grado di interpretare nuovi modi di abitare lo spazio collettivo e di conferire qualità paesaggistica, funzionalità e sostenibilità ad un’area estesa per 20 ettari ed in grado di ospitare fino a 100.000 persone. Una vera e propria opera di rigenerazione a scala territoriale che configura una nuova identità ed una nuova riconoscibilità per uno spazio indefinito”.

Conclude la nota di C.Volo: “Per la realizzazione dell’Arena è stata importantissima la collaborazione degli Enti pubblici, in particolare il sostegno della Regione Emilia-Romagna, e poi il Comune di Reggio, la Società aeroporto, ma questa collaborazione si è basata sul protagonismo della dimensione imprenditoriale privata, attrice principale dell’intervento. Un’infrastruttura che oggi, a poco più di un anno dall’inaugurazione, è divenuta un punto di riferimento e un esempio con il quale chiunque dovrà confrontarsi per la realizzazione di grandi spazi rivolti agli eventi pubblici”.

VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.
VENEZIA 07-11-2023. FOTOATTUALITA’. CA’ GIUSTINIAN. CERIMONIA PREMIAZIONI IN/ARCH.

Nessuna ipotesi di “divisione delle competenze” per quanto riguarda l’Arena Eventi Reggio Emilia

La società C.Volo, che ha realizzato e gestisce l’Arena Eventi Reggio Emilia, smentisce le indiscrezioni pubblicate oggi da Il Resto del Carlino, sulla possibilità che la gestione della RCF Arena veda Friends&Partners occuparsi dei concerti con protagonisti cantanti italiani, e Live Nation organizzare concerti con artisti internazionali.

C.Volo non ha tenuto alcun incontro per affrontare questi temi dopo il concerto di Harry Styles: come gestori dell’Area Eventi siamo aperti al dialogo con altri soggetti, come è avvenuto per il concerto di Harry Styles, e ci fa ovviamente piacere il riscontro estremamente positivo dell’evento che ha ottenuto apprezzamento unanime, ma non sono previste attribuzioni “in esclusiva” come paventato dall’articolo. Ad oggi la RCF Arena è gestita per i grandi eventi dalla società Arena Campovolo, partecipata da Friend and Partners, Riservarossa, Claudio Maioli e Ferdinando Salzano.

Il concerto di Harry Styles è stato una produzione Live Nation ed è stato proposto a Reggio Emilia tramite accordi presi con Arena Campovolo. Gli accordi tra C.Volo e Live Nation nell’occasione sono stati soltanto di supporto tecnico alla produzione.

Quello che confermiamo è il lavoro d’insieme che continua nella direzione avviata in questi primi due anni per far diventare l’Arena e Reggio Emilia una “capitale” nazionale e internazionale per la musica live, grazie alle caratteristiche che rendono la RCF Arena una venue unica in Europa per capienza, qualità dell’accoglienza e del suono, in grado di ospitare qualsiasi evento.

C.Volo non ha alcun ruolo nella scelta di chi lavora nei Bar all’interno dei concerti

La società C.Volo, che ha realizzato e gestisce l’Arena Eventi Reggio Emilia, in relazione agli articoli apparsi su diverse testate in merito alla presenza di volontari del Partito Democratico al lavoro nei bar dell’Arena Eventi Reggio Emilia durante il concerto di Harry Styles, specifica che la struttura per questi eventi viene concessa in “affitto” alle società che li organizzano.

C.Volo quindi non sceglie il personale che opera all’interno dei Bar gestiti dagli organizzatori dei singoli eventi, ed i rapporti della società col Partito Democratico sono, in un contesto del tutto differente, unicamente di natura commerciale, nello specifico la cessione in affitto dell’Arena Eventi in occasione della manifestazione FestaReggio, con le medesime condizioni riservate agli altri soggetti che richiedono di organizzare iniziative nella venue.

Concerti di Zucchero alla RCF Arena: uno straordinario successo artistico e organizzativo

Sono stati unanimemente considerati due concerti straordinari, di altissimo livello quelli tenuti da Zucchero alla Rcf Arena nelle serate del 9 e 10 giugno.

 

Sul tema esprime grande soddisfazione la società C.Volo che gestisce l’Arena Eventi Reggio Emilia: “In due serate abbiamo vissuto oltre 6 ore di concerto, con Zucchero Sugar Fornaciari che ha offerto uno spettacolo artistico e musicale indimenticabile anche grazie alla qualità audio e agli effetti scenici della Rcf Arena. Un’Arena che ha mostrato la sua grande versatilità ospitando due maxi concerti con un allestimento da 35.000 sedute per ciascuna serata.

Una formula introdotta per la prima volta che ha stabilito un record europeo per una venue con posti a sedere e che amplia la fruizione dei concerti anche per un pubblico più maturo rispetto alle ragazze e ragazzi che abitualmente frequentano i concerti stando in piedi.

I due eventi hanno visto anche un’ottima gestione sia dal punto di vista della viabilità, che dei parcheggi, fino all’accesso all’Arena Eventi. Una conferma di come questa straordinaria struttura rappresenti un’occasione di promozione e valorizzazione unica per la città e per il territorio”.

Musica e motori: brumbrum è partner ufficiale di RCF Arena

A Reggio Emilia il rombo dei motori e la musica dei grandi artisti si uniscono in un’unica melodia grazie alla nuova partnership tra brumbrum, il primo e-commerce italiano di auto usate, e l’RCF Arena, una struttura permanente pensata per i grandi eventi del territorio.

L’e-commerce di auto usate brumbrum nasce nel 2016 e inaugura la sua sede reggiana a settembre 2019, a seguito di un investimento di 4 milioni di euro. Più noto come Factory per le sue dimensioni imponenti, lo stabilimento di riqualificazione di automobili usate brumbrum è interamente turchese al suo esterno, un colore che lo rende ben visibile dall’autostrada e dalla stazione AV Mediopadana, distanti solo pochi minuti. La Factory si estende su una superficie pari a 7 campi da calcio, circa 50.000 mq suddivisi tra area produttiva, zona di stoccaggio, uffici e spazi commerciali.

L’RCF Arena è immersa nel verde e può ospitare oltre 100.000 persone. Nel cuore della Music Valley, la struttura è un centro culturale di riferimento per l’organizzazione di grandi concerti, spettacoli e artisti provenienti da tutto il mondo.

Durante gli eventi del 9 e 10 giugno, brumbrum presenterà una delle sue automobili in una versione inedita: solo una metà dell’auto sarà stata riqualificata da brumbrum, per dimostrare al pubblico le capacità dei suoi tecnici specializzati.

Matteo Barcella, CEO di brumbrum afferma “Da quando abbiamo aperto il nostro stabilimento a Reggio Emilia a settembre 2019, abbiamo instaurato un legame sempre più forte con il territorio reggiano e con i suoi abitanti: dall’accogliere tecnici specializzati e farli crescere in azienda, all’offrire corsi di formazione gratuiti per carrozzieri con la Cassani Academy. Per questo motivo oggi siamo orgogliosi di annunciare che da giugno 2023 siamo sponsor dell’RCF Arena, per emozionarci insieme durante le tante manifestazioni, concerti e spettacoli dell’estate reggiana”.

Roberto Olivi, Presidente di Coopservice, a nome della società C.Volo (che garantisce la gestione strategica e operativa dell’Arena Eventi Reggio Emilia) aggiunge: “Music Valley e Motor Valley sono brand estremamente forti, riconosciuti a livello internazionale ma ancor di più sono elementi identitari per il nostro territorio e le nostre comunità. In questa nuova partnership tra RCF Arena e brumbrum questi valori vedono una ulteriore importante valorizzazione. Peraltro i due settori hanno rilevanti punti di contatto: il forte contenuto tecnologico ad esempio, ma anche l’attenzione alla sostenibilità ed alla salvaguardia ambientale che è stata alla base del progetto Arena Eventi ed è oggi l’obiettivo forse più importante del settore automotive”.

Per l’estate 2023 Sammontana sarà sponsor della RCF Arena

La musica è da sempre un tassello importante per Sammontana: regala sorrisi, momenti di condivisione e unisce le persone. Aspetti che caratterizzano da sempre anche il marchio toscano di gelati all’italiana che ormai da quasi 80 anni porta i sorrisi nelle case degli italiani.

Sammontana, prima azienda italiana per la produzione di gelato nel nostro Paese, è lieta di sostenere RCF Arena Reggio Emilia, la storica area per eventi presso il Campo Volo di Reggio Emilia, che ora è una struttura permanente e attrezzata in grado di ospitare fino a 103.000 persone a spettacolo e che sarà il palcoscenico di tanti concerti durante l’estate 2023. Un’area riqualificata immersa nel verde che permette di vivere emozioni forti nel pieno rispetto dell’ambiente: è infatti interamente circondata dal verde urbano, con una vasta area alberata e una pista ciclabile di 4 km. Una scelta strategica per un progetto dal cuore green: RCF Arena adotta infatti soluzioni per ridurre le emissioni di CO2 di ogni evento, promuove la mobilità sostenibile e la gestione intelligente dei rifiuti. Per divertirsi senza perdere di vista l’impatto ambientale.

È stato questo ad avvicinare Sammontana al progetto; da sempre amica dell’ambiente, ha preso a cuore l’iniziativa, accumunata dagli stessi valori e attenzione verso la tutela del territorio. Un percorso che l’azienda ha iniziato già del 2016 e che ogni anno si arricchisce ulteriormente e che si rafforza anche attraverso la scelta di partner credibili.

Sono ormai diversi anni che Sammontana seleziona con cura le partnership e si impegna ad affiancare gli spettacoli e festival migliori a livello nazionale, vicini alla sua filosofia: donare sorrisi e gioia al pubblico con un occhio di riguardo all’ambiente. L’azienda empolese ha quindi deciso per il 2023 di collaborare con l’RCF Arena, con cui condivide tutto lo spirito di divertimento ed energia positiva che solo la musica può dare.

Sammontana sarà Title Sponsor Bar in tutte le tappe all’RCF Arena Reggio Emilia: in ogni punto vendita presente nell’area concerti gli ospiti potranno gustare tutte le novità della stagione e i grandi classici del gelato per un momento di piacere, tutto da vivere e condividere!

Grande soddisfazione per l’accordo siglato viene espressa da parte di Roberto Olivi, Presidente di Coopservice, a nome della società C.Volo (che garantisce la gestione strategica e operativa dell’Arena Eventi Reggio Emilia): “Se dovessimo elencare gli ingredienti dell’estate perfetta, credo che tutti noi metteremmo ai primi posti la grande musica dal vivo ed un eccellente gelato da gustare con gli amici. Questa partnership tra l’Arena e Sammontana è talmente sintonica da rappresentare un esempio ideale di valorizzazione reciproca di grandi eccellenze italiane, una location unica in Europa per i concerti live e il gelato di qualità, un prodotto straordinario apprezzato in tutto il mondo. E c’è un’altra priorità che ci unisce, l’attenzione all’ambiente. L’Arena Eventi Reggio Emilia, nata come progetto di rigenerazione urbana, senza consumo di suolo, con interventi di landscape design, è oggi in grado di ospitare eventi sostenibili seguendo indirizzi per la corretta raccolta dei rifiuti, la riduzione dell’inquinamento ed il contenimento dei consumi energetici. Anche in questo ambito raggiunge livelli di eccellenza che rappresentano un esempio internazionale”.

C.Volo: “L’Arena Eventi Reggio Emilia diventa cuore pulsante della Music Valley che batte per la solidarietà”

La società interviene sull’evento Italia Loves Romagna che si terrà il 24 giugno a Reggio Emilia a favore delle zone alluvionate

La società C.Volo (che attraverso le 7 aziende che la compongono garantisce la gestione completa a livello strategico e operativo dell’Arena Eventi Reggio Emilia) esprime grande entusiasmo per l’annunciato evento Italia Loves Romagna che si terrà il 24 giugno alla RCF Arena, ed il cui incasso andrà a sostegno delle comunità della Romagna colpite duramente dalle recenti alluvioni.

Afferma Roberto Olivi, Presidente di Coopservice che nell’ambito della società C.Volo ha realizzato l’Arena Eventi Reggio Emilia: “Riteniamo che questo evento esprima al meglio il senso e i valori dell’Arena: una struttura nata dal territorio e per il territorio. In egual misura, il grande concerto Italia Loves Romagna confermerà ancora una volta come la musica, anche attraverso l’attenzione e la sensibilità dei suoi migliori interpreti, sia in grado di trasformarsi in uno straordinario strumento di solidarietà, come già era accaduto per il sisma del 2012 e il grande evento Italia Loves Emilia, svoltosi sempre a Reggio.

La nostra città, attraverso l’Arena Eventi, si conferma cuore pulsante di quella Music Valley che oggi può essere ferita ma non è certo vinta, e anche attraverso questo grande concerto sarà capace di rialzarsi più forte di prima”.

 

  • 1
  • 2