Skip to main content

Nessuna ipotesi di “divisione delle competenze” per quanto riguarda l’Arena Eventi Reggio Emilia

La società C.Volo, che ha realizzato e gestisce l’Arena Eventi Reggio Emilia, smentisce le indiscrezioni pubblicate oggi da Il Resto del Carlino, sulla possibilità che la gestione della RCF Arena veda Friends&Partners occuparsi dei concerti con protagonisti cantanti italiani, e Live Nation organizzare concerti con artisti internazionali.

C.Volo non ha tenuto alcun incontro per affrontare questi temi dopo il concerto di Harry Styles: come gestori dell’Area Eventi siamo aperti al dialogo con altri soggetti, come è avvenuto per il concerto di Harry Styles, e ci fa ovviamente piacere il riscontro estremamente positivo dell’evento che ha ottenuto apprezzamento unanime, ma non sono previste attribuzioni “in esclusiva” come paventato dall’articolo. Ad oggi la RCF Arena è gestita per i grandi eventi dalla società Arena Campovolo, partecipata da Friend and Partners, Riservarossa, Claudio Maioli e Ferdinando Salzano.

Il concerto di Harry Styles è stato una produzione Live Nation ed è stato proposto a Reggio Emilia tramite accordi presi con Arena Campovolo. Gli accordi tra C.Volo e Live Nation nell’occasione sono stati soltanto di supporto tecnico alla produzione.

Quello che confermiamo è il lavoro d’insieme che continua nella direzione avviata in questi primi due anni per far diventare l’Arena e Reggio Emilia una “capitale” nazionale e internazionale per la musica live, grazie alle caratteristiche che rendono la RCF Arena una venue unica in Europa per capienza, qualità dell’accoglienza e del suono, in grado di ospitare qualsiasi evento.

iscriviti alla NewsLetter