Taglio del nastro per l’Arena Eventi Reggio Emilia

  • news

Un momento di soddisfazione e di gioia, per tutto ciò che ha significato: questo è stato stamattina, mercoledì 1 giugno 2022, il breve momento istituzionale che ha visto il classico taglio del nastro tricolore per l’Arena Eventi Reggio Emilia.

Un momento al quale hanno partecipato i rappresentanti delle Istituzioni cittadine, provinciali e regionali, esponenti delle Forze dell’Ordine, delle Associazioni di Categoria e del mondo imprenditoriale reggiano che vedono questa nuova struttura come una grande opportunità di sviluppo. Presenti anche diversi sindaci di comuni reggiani.

Una partecipazione ampia che ha evidenziato ulteriormente quanto la nuova Arena sia avvertita come un patrimonio non soltanto per la città ma per un territorio ben più ampio.

L’Arena eventi Reggio Emilia infatti si trova in una posizione strategica, nel cuore dell’Emilia-Romagna e al centro di un bacino di utenza di 7 milioni e mezzo di residenti a meno di 1 ora di viaggio. Ma si trova anche in un contesto urbano unico: a due passi dal centro e dalla Tangenziale Nord di Reggio Emilia, dall’Autostrada A1 e dalla stazione Alta Velocità Mediopadana, principale hub di collegamento con città italiane ed europee. Una grande venue nel cuore della Music Valley, che porta Reggio Emilia sulla scena internazionale contribuendo alla valorizzazione delle eccellenze del territorio emiliano-romagnolo, che ben può fregiarsi di avere la musica tra i propri “prodotti tipici”.  

Afferma il Sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi: “La RCF Arena che inaugura al Campovolo è una splendida notizia per Reggio Emilia, per tutta la Music Valley e credo per l’Italia intera. È il segno che stiamo procedendo verso la fine della pandemia, che ci ha bloccati lo scorso anno, e che cultura e socialità tornano a essere protagoniste della nostra vita quotidiana. Come Amministrazione riteniamo davvero che questo importante investimento privato possa proiettare la città in termini di attrattività in una nuova dimensione”.

Presente anche Giammaria Manghi, Capo della Segreteria politica della Presidenza della Regione Emilia Romagna in rappresentanza dell’Ente, che ha affermato: “Oggi è un giorno importante, perché vede la partecipazione di chi è stato protagonista di una sfida, una visione che trovano finalmente compimento. Una sfida alla quale la Regione ha fortemente voluto partecipare, investendo convintamente su un asset, quello della musica, che insieme allo sport siamo convinti rappresentino canali strategici e fondamentali per la promozione e lo sviluppo del territorio”.

Aggiunge Roberto Olivi, Presidente di Coopservice che è parte della società C.Volo che ha realizzato l’Arena: “Siamo qui per celebrare un momento desiderato e lungamente atteso, che premia la nostra tenacia e il nostro impegno, nonostante due anni davvero difficili per il nostro Paese. Un primo traguardo di cui siamo fieri, ma che rappresenta solo una tappa di un percorso partito anni fa e destinato lasciare un segno nella storia di Reggio e della nostra Regione, con l’ambizione di proiettarsi sulla scena nazionale e internazionale della musica e dei grandi eventi, oltre a diventare un punto di riferimento per manifestazioni legate al nostro territorio e alla promozione di una cultura e di uno stile di vita che lo caratterizzano. I primi due concerti in programma hanno un forte significato simbolico, oltre che artistico: da un lato, creano un ponte tra il passato glorioso di un’arena che ha visto esibirsi grandi protagonisti e il presente di un impianto progettato per esaltare al massimo la performance musicale e visiva; dall’altro lanciano un forte appello per costruire un futuro senza violenza di genere e in difesa dei diritti di tutti. Non poteva esserci modo migliore per iniziare questa entusiasmante avventura”.

Mauro Macchiaverna, Socio di RCF e membro del Consiglio di Amministrazione di C.Volo, afferma: “Per noi si tratta di un momento davvero emozionante: finalmente arriviamo ad inaugurare questa struttura che rappresenta un’eccellenza anche in ambito europeo. Una venue straordinaria per quanto riguarda la capienza, la flessibilità degli spazi, i servizi che offre agli spettatori con particolare attenzione alla visuale e all’acustica sempre ottimali, grazie alle caratteristiche dell’arena. Ma grande attenzione è stata rivolta anche alla sicurezza e alla sostenibilità dell’impianto: una superficie quasi totalmente erbosa nell’ambito di un grande parco urbano con alberi e piste ciclabili”.

All’interno dell’Arena Eventi Reggio Emilia esistono due spazi distinti: RCF Arena è la venue dedicata ai grandi concerti live, fino a 100.000 persone. È studiata con una inclinazione e sistemi acustici avanzati per consentire a ogni spettatore, da qualunque punto si trovi, una visione e un ascolto ottimali dei concerti. La seconda area è il boulevard denominato Iren Green Park. Un grande spazio estremamente versatile, pensato per avere un potenziale utilizzo nell’arco di tutto l’anno, con la possibilità di ospitare eventi di intrattenimento, musicali, di promozione del territorio, raduni, festival. L’area sarà brandizzata con loghi e colori del Gruppo Iren e costituirà un ulteriore spazio a disposizione del territorio per attività aggregative e di intrattenimento.
“Iren Green Park – dichiara l’Amministratore Delegato di Iren Mercato Gianluca Bufo – costituisce una nuova importante occasione di sviluppo per il territorio reggiano e un esempio concreto di quanto Iren reputi strategico investire sui territori storici di presenza del Gruppo al fine di realizzare progetti ed eventi che possano divenire volano di crescita per l’economia locale”.

LIGABUE – Ampliata a 103.195 la capienza della RCF Arena di Reggio Emilia

  • news

L’Arena il 4 giugno 2022 verrà inaugurata dall’evento live “30 anni in un solo giorno” di Luciano Ligabue

A seguito delle verifiche tecniche, la commissione ha stabilito l’ampliamento della capienza di 3.195 posti per la RCF ARENA di Reggio Emilia (Campovolo), portandola quindi da 100.000 a 103.195.

L’arena verrà inaugurata il 4 giugno 2022 da “30 ANNI IN UN NUOVO GIORNO”, l’evento live di Luciano Ligabue, già sold out in prevendita da oltre un anno con 100.000 biglietti venduti.

I biglietti saranno disponibili dalle ore 16.00 di domani, giovedì 4 novembre, su ticketone.it e ticketmaster.it

Per info: friendsandpartners.it, ligabue.com

Una. Nessuna. Centomila. Il Concerto: rinviato al 26 giugno 2021

UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO, il più grande evento musicale di sempre contro la violenza di genere alla RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo) – inizialmente previsto per 19 settembre 2020 – è stato rinviato al 26 giugno 2021.

A causa della situazione dell’emergenza sanitaria in atto e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, è rinviato al 26 giugno 2021 “UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”, il più grande evento musicale di sempre contro la violenza di genere.

Continua a leggere

Ligabue “30 anni in un giorno”: rinviato al 19 giugno 2021

L’evento live di Luciano Ligabue “30 ANNI IN UN GIORNO” in data unica alla RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo) – inizialmente previsto il 12 settembre 2020 – è stato rinviato al 19 GIUGNO 2021.

A causa delle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19 e in ottemperanza alle disposizioni governative, “30 ANNI IN UN GIORNO”, l’evento live per celebrare i 30 anni della straordinaria carriera di LUCIANO LIGABUE, è stato rinviato al 19 GIUGNO 2021.

Continua a leggere

iscriviti alla NewsLetter